Nasce Phlebosophy, una nuova scienza che si prefissa di uniformare le zone grigie della flebologia

Il dott Kontothanassis fonda un nuovo marchio a livello internazionale denominato Phlebosophy. Una nuova scienza nel campo della flebologia che si prefissa di uniformare a livello internazionale le zone grigie della flebologia.

Phlebosophy è un nuovo concetto nel campo della flebologia e un marchio europeo registrato. Il termine Phlebosophy ha una etimologia greca che significa amore per la sapienza nella patologia venosa: Phlebo  (Venoso) – Philosophy  (φιλοσοφία, philosophia, letteralmente “amore per la sapienza”).

Phlebosophy è lo studio dei problemi generali e fondamentali della patologia venosa, in riferimento alla sua esistenza, conoscenza, valori, ragioni, mente e terminologia. I metodi di Phlebosophy includono domande, revisioni critiche e discussione della letteratura, dibattiti razionali e presentazioni sistematiche. Le classiche domande di Phlebosophy includono: è possibile sapere qualcosa e dimostrarlo? l’assenza di evidenze costituisce una evidenza? cosa è maggiormente reale? Tuttavia un flebosofo deve porsi anche dei problemi più pratici e concreti come: c’è un modo migliore degli altri per trattare la patologia venosa? è meglio essere giusto o ingiusto? gli esseri umani sono liberi di pensare?